Run4hope presentata alla Camera dei Deputati

07 Maggio 2022


 

Torna ai nastri di partenza la staffetta podistica di solidarietà Run4Hope Massigen, presentata ufficialmente presso la Camera dei Deputati lo scorso 5 maggio.

Saranno migliaia i runner che, dal 21 al 29 maggio 2022, in tutte le regioni correranno a sostegno della ricerca contro leucemie, linfomi e mieloma. Le donazioni a favore di AIL sosterranno anche i progetti promossi a beneficio dei pazienti ucraini affetti da tumori del sangue.

La presentazione è stata promossa dall’on. Paolo Paternoster, che ha evidenziato come un progetto di tale portata meritasse una cornice come quella della Camera dei Deputati, auspicandone la crescita di anno in anno.

Le modalità di partecipazione 

Singoli runner, associazioni sportive e gruppi saranno coinvolti in un entusiasmante Giro d'Italia che farà viaggiare il testimone Run4Hope Italia nella propria regione. I runners porteranno quindi un messaggio di solidarietà e di speranza impegnandosi nelle donazioni a sostegno AIL, anche tramite il portale Rete del Dono che permetterà di coinvolgere amici e conoscenti nella raccolta. I singoli runner possono iscriversi anche sul sito enternow.it e partecipare in modalità virtual, tenendo traccia del percorso tramite l'app TDS.

È possibile iscriversi nell’apposita sezione del sito: Corri con noi → Associazioni, aziende, gruppi

I singoli hanno l’opportunità di partecipare in modalità virtual grazie alla partnership con TDS nell’arco delle dieci giornate di Run4Hope Massigen 2022 scegliendo di percorrere 5km, 10km o 20km. Potranno anche aggregarsi ai gruppi partecipanti della loro zona, compatibilmente con il programma della staffetta. Gli interessati si possono iscrivere, sul sito www.run4hope.it, sezione Corri con noi → Singoli.

Le staffette regionali

Il testimone della Run4Hope Massigen 2022 passerà di mano in mano in tutto il territorio italiano grazie alle oltre 400 associazioni sportive iscritte, ai reparti dell’Esercito Italiano e dell’Aeronautica Militare e a numerosi runners iscritti singolarmente.

Suggestiva la staffetta inaugurale prevista a Roma che collegherà il Campidoglio con Piazza San Pietro, grazie alla disponibilità del Comune di Roma e con i runners dell’Esercito Italiano, dell’Aeronautica Militare, dell’Athletica Vaticana e della Podistica Solidarietà impegnati nella corsa.

Ecco le località di partenza (21/5 h. 11) e arrivo (29/5) della staffette: Abruzzo, L’Aquila (p/a); Basilicata, Potenza (p) – Policoro (a); Calabria, Morano Calabro (p) - Reggio Calabria (a); Campania, Napoli (p/a); Emilia Romagna, Bologna (p) - Piacenza (a); Friuli Venezia Giulia, Muggia (p) – Trieste (a); Lazio: eventi di partenza a Roma, Viterbo, Frosinone e Sabaudia con sviluppi indipendenti; Lombardia, Milano (p/a); Marche: Pergola, Camerino/Castelraimondo, Ascoli Piceno (p) - Ancona (a); Piemonte: Torino (p/a); Puglia: Spongano, Cagnano Varano e Gravina (p) - Bari (a); Sardegna: Cagliari (p), Sassari (a); Sicilia: Palermo (p) – Messina (a); Toscana, Firenze (p/a); Trento Alto Adige, Bolzano (p); Riva del Garda (p), Borgo Valsugana; Trento (a); Umbria: Foligno (p/a); Valle d’Aosta: Aosta (p) e Pont Saint Martin (a); Veneto: Vicenza (p/a).

Tutte le informazioni sulla Run4Hope https://www.run4hope.it/images/Comunicati_stampa/00_CS_Conferenza_presentazione_Run4Hope22.docx.pdf

I dettagli dei percorsi regionali:

https://www.run4hope.it/images/Comunicati_stampa/02_Run4Hope_2022_Sintesi_percorsi_regionali.docx.pdf

Gli interventi alla conferenza stampa di presentazione

“Run4Hope offre l’immagine dell’Italia che piace. Vedo un ottimismo contagioso portato dai podisti italiani con l’idea di un evento inclusivo che comunica il pensiero che nessuno vada lasciato indietro. Come Sottosegretario alla Difesa osservo con orgoglio l’impegno dell’Esercito e dell’Aeronautica. Voglio anch’io prendervi parte con l’idea che questo evento esalti anche le bellezze della nostra Italia”. Il commento della Senatrice Stefania Pucciarelli.

Il Generale di Divisione Gianpaolo Mirra per l’Esercito Italiano (comandante del Genio) e il Coll. Marco Angori dell’Aeronautica Militare (Capo Ufficio Pubblica Informazione) hanno sottolineato come i valori trasmessi da Run4Hope siano simili a quelli che quotidianamente contraddistinguono gli appartenenti alle forze armate nel servizio offerto alla collettività. Per questo motivo molti reparti in tutta Italia dei due corpi contribuiranno fattivamente al buon esito dell’iniziativa con spirito di generosità e altruismo. 

Per Stefano Mei, Presidente della Federazione Italiana di Atletica Leggera, accompagnato per l’occasione dal consigliere federale con delega al running Carlo Cantales - la corsa (che da atleta ha vissuto da grande protagonista dell’atletica tricolore) è sinonimo di unione e fratellanza. “E’ un dovere per la Federazione che rappresento favorire al massimo Run4Hope, che con la sua ramificazione territoriale incrocia le tantissime affiliate e i nostri comitati territoriali che la stanno sostenendo concretamente e che ringrazio.”

Visivamente entusiasta della progettualità espressa dall’evento il Presidente nazionale di AIL, Giuseppe Toro, che ha lodato i promotori per la capacità di promuovere lo sport e la salute così come le tante sezioni territoriali che saranno protagoniste dell’iniziativa. “I nostri pazienti che praticano attività sportiva ricavano notevoli benefici in termini terapeutici da totale abbinamento. Anche per questo Run4Hope ha il merito di promuovere solidarietà, partecipazione e sensibilizzazione”.

Massimo Giammetta, Presidente di Run4Hope Italia Onlus, ha ricordato come il 21 maggio, in forma aperta e inclusiva associazioni e singoli che vorranno infilarsi le scarpe e correre per la solidarietà potranno farlo ovunque. “Ognuno può fare un gesto piccolo o grande perché la solidarietà è un valore che unisce e mai come in questo momento ne abbiamo bisogno. A Roma, ad esempio, ci prepariamo a una bellissima staffetta dal Campidoglio a Piazza San Pietro”.



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate