Seconda e terza giornata dei Campionati Italiani Allievi a Rieti

12 Settembre 2020

Titolo italiano nei 200 metri allieve per Habiba Faissal nei 200 e Francesca Orsatti nel triplo Sul podio Pouye, Mastrecchia, Orsatti (anche nel lungo), Rado, Mascarin, Galli e 4x100 Cus Parma.

 
Il computo finale delle medaglie vinte dagli atleti della nostra regione ai Campionati Italiani Allievi a Rieti è estremamente soddisfacente (tra l'altro mancano le gare di mezzofondo i cui titoli saranno assegnati in ottobre a Modena: 2 titoli nazionali, 2 medaglie d'argento, 5 medaglie di bronzo.
Habiba Faissal (Cus Parma) lo scorso anno da cadetta si era piazzata al 2° posto nei 300 metri ai Campionati Italiani a Forlì e quest'anno, 1° anno allieva, ha vinto il titolo nei 200 metri. Dopo avere realizzato il 2° miglior tempo in batteria con 24.95 (+0,8), in finale con 25.01 (+0,3) è stata la più veloce, anche di Ilenia Angelini (Asa Ascoli Piceno) che in batteria con 24.94 aveva fatto leggermente meglio, mentre in finale si è piazzata al 2° posto con 25.08. Con la medaglia d'argento vinta poi nella 4x100, per Habiba Faissal, a 16 anni compiuti da 3 giorni, diventa una super titolata giovanissima avendo già conquistato un bottino di 2 titoli nazionali (4x200 indoor allieve 2020, 200 metri allieve 2020) e 3 podi (300 metri cadette 2019, 200 metri indoor allieve 2020, 4x100 allieve 2020).
E' ancora però maggiore il bottino in carriera vinto da Francesca Orsatti, sempre Cus Parma, che ha però un anno in più di Habiba Faissal (ora ha 17 anni e 3 mesi). Oggi Francesca Orsatti ha vinto il titolo nazionale nel triplo, l'argento nella 4x100 e ieri si era piazzata al 3° posto nel lungo. In carriera ora può vantare 3 titoli nazionali (triplo cadette 2018, triplo allieve indoor 2020, 4x200 allieve indoor 2020), 3 medaglia d'argento (triplo cadette 2017, triplo indoor allieve 2019, 4x100 allieve 2020), 2 medaglie di bronzo (triplo allieve 2019, lungo allieve 2020). Nel triplo, dopo 11,85 (+1,0) in qualificazione, in finale ha vinto con 12,44 (+0,4), realizzato all'ultimo salto, ma dopo avere preso le redini della gara fin dal 2° salto con 12,14 (+0,8) e dopo avere ribadito la supremazia nella finale con anche un 12,27 (-0,3) al 5° turno. Nel lungo, dopo il 5,80 in qualificazione (primato personale e settima prestazione regionale all time), nella finale ha saltato 5,68 (+1,3), recuperando la terza posizione. 
Il Cus Parma completa il proprio medagliere con l'argento vinto nella 4x100.

La formazione parmense ha corso la prima serie in 48.66, con la formazione composta da Giulia Maserati, Jennifer Ezeoha, Francesca Orsatti, Habiba Faissal, le stesse atlete che avevano vinto il titolo nella 4x200 indoor allieve quest'anno). Il tempo di 48.66 è stato superato solo dal 47.93 della Atl. Vicentina, mentre il Team A Lombardia con il medesimo 48.66 si è piazzata al 2° posto a pari merito.

Nel giavellotto allieve medaglia d'argento per Genet Galli (Modena Atletica) con 45,42, che prosegue nei piazzamenti sul podio ai Campionati Italiani, avendo vinto per 2 volte consecutive il titolo italiano cadette.
Nei 110 hs Mouhamed Pouye (Atl. Ravenna), che quest'anno aveva gareggiato in gare ad ostacoli solo nella stagione indoor, si è piazzato in finale al 3° posto con 14.34 (+1,0), primato personale e sesta prestazione regionale allievi di sempre. 
Negli allievi medaglia di bronzo nel peso per Federico Mastrecchia (Carabinieri) con 15,81, primato personale migliorato di oltre 1 metro.
Medaglia di bronzo anche per Federica Rado (Pontevecchio Bologna) con 13,49, grazie alla misura realizzata nel 5° turno, con la quale ha superato l'atleta che era in terza posizione con 13,48, che è retrocessa al 4° posto.
Altra medaglia di bronzo con Cecilia Mascarin (Francesco Francia) che si piazza a 3° posto nell'alto con 1,66 (primato personale eguagliato), misura raggiunta anche da altre 4 atlete che scontano però più errori nelle quote inferiori.
...
Gli altri piazzamenti degli atleti della Emilia Romagna nelle finali della seconda e terza giornata dei Campionati Italiani Allievi.
400 metri allievi: 4° posto per Thomas Arquà (Centro Atl. Copparo) con 50.45, primato personale eguagliato.
Giavellotto allievi: 4° posto per Lorenzo Morara (Atl.

Imola Sacmi Avis) con 60,46, primato personale e quarta prestazione regionale all time.
Disco allieve: 4° posto per Alessandra Lipari (Carabinieri) con 37,37.
Triplo allievi: 5° posto per Milo Garau (Pontevecchio Bologna) con 14,14 (+1,1)
Alto allievi: 6° posto per Alex Fabbri (Pontevecchio Bologna) con 1,93, stessa misura del 4° classificato, ma con errori in più in questa quota.
Disco allievi: 6° posto per Jacopo Maccarelli (Atl. Imola Sacmi Avis) con 44,98, primato personale migliorato di oltre 2 metri.
Asta allieve: 6° posto per Giulia Cassanelli (Fratellanza 1874 Modena) con 3,50, vincitrice del titolo allieve indoor 2020.
Peso allieve: 6° posto per Vivian Otoibhi Osagie (Self Montanari Gruzza) con 13,08.
Martello allieve: 6° posto per Vanessa Talacci (Atl. Estense) con 48,31
Martello allievi: 7° posto per Marco Fabbroni (Atl. Imola Sacmi Avis) con 57,14.4x100 allievi: 7° posto per Self Montanari Gruzza, con Hansel Adjei, Edoardo Cioce, Fabio Montanari, Jadisson Oliveri, con il tempo di 44.43.
400 hs allieve: 7° posto in finale per Giulia Gandolfi (Atl. 85 Faenza) con 1,09.23, dopo 1.05.57 in batteria, che era stato primato personale.
Triplo allievi: 8° posto per Alex Fabbri (Pontevecchio Bologna) che realizza una bella accoppiata di piazzamenti in finale con anche il 6° posto nell'alto. Nel triplo arriva a 14,03 (+0,6) realizzato al 1° turno.
Lungo allieve: 8° posto in finale per Giulia Bernardi (Fratellanza 1874 Modena) con 5,27 (+0,5), dopo il 5,36 (+0,9) ottenuto in qualificazione.
4x400 allieve: 8° posto per il Cus Parma con Giulia Maserati, Giulia Favalesi, Martina Monteverdi, Jennifer Ezeoha, con 4.07.58.
200 metri allieve: 9° posto (1° posto nella finale B) per Jennifer Ezeoha (Cus Parma) con 25.54 (+0,6).
Martello allieve: 11° posto per Giorgia Maraldi (Endas Cesena) con 41,98, dopo il 45,53 realizzato in qualificazione.
4x400 allieve: 11° posto per la Fratellanza 1874 Modena con Giulia Bernardi, Ludovica Di Bitonto, Giorgia Cuoco, Claudia Coppi, con 4.08.08.
Lungo allieve: 12° posto per Chiara Lusuardi (Corradini Rubiera) con 4,84 (+0,4), dopo 5,32 (-1,2) della qualificazione.
Giavellotto allieve: 12° posto per Sandra Milena Ferrari (Fratellanza 1874 Modena) con 33,23, dopo il 37,37 ottenuto in qualificazione che era il primato personale.
100 hs allieve: 15° posto (7° posto nella finale B) per Anna Venieri (Atl. Lugo) con 15.27 (+0,6), primato personale, stabilito in batteria (+0,4) che ha poi eguagliato in finale.

Risultati delle 3 giornate

Campioni Italiani 2019

Campioni Italiani 2018

Giorgio Rizzoli


Genet Galli (foto Francesca Grana/FIDAL)


Condividi con
Seguici su: