Linee Guida Allenamenti Individuali

04 Maggio 2020


 
In riferimento alle nuove disposizioni previste dal DPCM del 26 aprile 2020 allo scopo di consentire la graduale ripresa dell’attività sportiva, la FIDAL autorizza i seguenti atleti a riprendere gli allenamenti individuali:
  • Atleti appartenenti nel 2020 alle categorie Seniores, Promesse e Juniores che al termine della stagione agonistica 2019 abbiano conseguito un risultato uguale o migliore del minimo di partecipazione ai Campionati Italiani Individuali Assoluti, Promesse, Juniores e Allievi 2°anno su Pista del 2019 (escluse le staffette)
  • I primi 15 atleti classificati in ciascuna delle prove dei Campionati Italiani Individuali di Corsa in Montagna classica 2019 Seniores/Promesse, Juniores, Allievi 2° anno e i primi 8 dei Campionati Italiani Individuali di Corsa in Montagna classica 2019 Promesse.
  • I primi 3 atleti classificati ai Campionati Italiani Indoor Assoluti, Promesse e Juniores 2020.
Le società interessate possono richiedere al Comitato Regionale FIDAL Emilia Romagna se propri atleti siano autorizzati alla ripresa dell'attività in quanto in possesso di uno dei requisiti sopra indicati. La richiesta dovrà essere inviata via mail a cr.emiliar@fidal.it e dovrà contenere il nominativo dell’atleta interessato, il nominativo del tecnico che lo allena e la specialità in cui ha conseguito il minimo.
Nel caso di atleti ancora minorenni dovrà essere allegata la richiesta di chi ne esercita la potestà genitoriale.

Il Comitato Regionale si rende disponibile al rilascio delle dichiarazioni necessarie. In alternativa le stesse possono essere rilasciate dalla società di appartenenza degli interessati, le quale se ne assumono le responsabilità derivanti da eventuali dichiarazioni mendaci.

Sono inoltre autorizzati, qualora non fossero compresi nel suddetto elenco, gli atleti che hanno acquisito la qualifica di “Atleta di Interesse Nazionale” e quelli cha fanno parte della “Long List Olimpica”.
 
L’accesso ai Campi Sportivi dovrà avvenire secondo quanto indicato nelle “Linee-Guida ai sensi dell’art. 1, lettere f e g del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 26 aprile 2020 - Modalità di svolgimento degli allenamenti per gli sport individuali”, salvo diverse disposizioni emanate dalle autorità Comunali, Provinciali e Regionali competenti.
 

Condizione necessaria per l'ingresso negli impianti è il possesso del certificato di idoneità all’attività agonistica in corso di validità.


LINEE GUIDA ALLENAMENTI INDIVIDUALI

AUTOCERTIFICAZIONE ATLETI (ALL. A)

RICHIESTA AUTORIZZAZIONE PER MINORI



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate