Grisenti e Vicini, cadette super al T.A.C. di Parma

28 Luglio 2020

Francesca Grisenti con 41.07 nei 300 metri cadetti entra nelle prime 10 cadette di sempre in E.R.. Si conferma Aurora Vicini con 1,72 nell'alto.

 
Sono 2 cadette della Atletica Parma Sprint, a segnare i risultati tecnici di maggior rilievo nel Test di Allenamento Certificato che si è disputato oggi a Parma, con organizzazione del Cus Parma.
Francesca Grisenti (Atletica Parma Sprint), che già quest'anno aveva corso i 300 metri in 41.77 lo scorso 7 luglio sempre a Parma, si migliora di nuovo e con 41.07 si inserisce al 7° posto nella graduatoria regionale all time cadette di questa distanza. I nomi che la precedono nella graduatoria sono estremamente significativi: Judy Ekeh 39.9/40.26 (2008), Ambra Gatti 40.5/40.64 (2008), Zaynab Dosso 40.82 (2014), Patrizia Guizzardi 40.7 (1980), Jennifer Ezeoha 40.91 (2019), Habiba Faissal 41.04 (2019). Nella gara di oggi ha preceduto Giada Donati (Edera Forlì) con 43.27.
Aurora Vicini (Atletica Parma Sprint) si ripete con un'altra misura importante: dopo l'1,74 del primato regionale cadette stabilito a Cattolica il 14 luglio, oggi supera 1,72 alla seconda prova e attacca, senza riuscirci, la misura del nuovo primato con 1,75. Nella gara di oggi è entrata in gara a 1,53, poi 1,60 e 1,64, sempre alla prima prova, 1,68 e 1,72 alla seconda. 
Nelle altre gare, per le corse del settore assoluto, i 100 metri uomini sono vinti da Marco Gianantoni (Virtus Emilsider Bologna) in 10.87 (-0,1), davanti al compagno di squadra Alessandro Zucchini con 11.00.

Nei 100 metri donne prevale la junior Giulia Guarriello (Atletica Guastalla Reggiolo) che con il tempo di 12.24 (+0,9) migliora il primato personale di 4/100; 2° posto per l'allieva Habiba Faissal (Cus Parma) in 12.42, anche lei al personale nella sua seconda gara in carriera su questa distanza.
Nei 400 metri maschili 48.83 per Alessandro Xilo (Virtus Emilsider Bologna) che precede il gambiano Lamin Keita (Cus Parma) con 49.20. Nei 400 metri femminili vince la junior Lucia Cantergiani (Self Montanari Gruzza) con 58.15, mentre la già citata Habiba Faissal nella sua prima gara dei 400 metri, al 1° anno nella categoria allieve, vince la terza serie in 58.24.
Le gare di 800 metri vedono i successi, con relativi primati personali, per 2 atleti di Modena Atletica. Nella gara maschile 1.56.20 per Andrea Cilea, in quella femminile 2.14.90 per Giada Fuligni. Nella gara femminile 2° e 3° posto per 2 atlete della categoria allieve: Alice Canclini (Nuova Virtus Crema) con 2.22.22 e Giulia Favalesi (Cus Parma) con 2.22.81.
Nell'alto maschile 1,95 per Stefano Pasino (Derthona Atletica) e 1,89 per lo junior Giacomo Pinotti (Self Montanari Gruzza), che si migliora di 1 cm.

Nell'alto femminile 1,68 per Nicole Romani (Fratellanza 1874 Modena).
Nel martello assoluto uomini 49,53 per Luca Soresini (Cus Parma). Nel martello junior 6 kg buon 59,12 per Luca Marchiori (Assindustria Sport Padova). Nel martello allievi 5 kg 49,17 per Samuele Neri (Cus Parma). Nel martello assolut femminile 53,05 per Agata Gremi (Atl. Brescia 1950 Ispa Group) e 50,31 per Greta Zin (Assindustria Sport Padova). Nel martello allieve 3 kg 41,60 per Annachiara Anitrano (Atl. Trento).
Nelle gare giovanili 9.57 (-0,3) per Elias Salmi (Atletica Guastalla Reggiolo) negli 80 metri cadetti. Negli 80 metri cadette 10.44 (-0,7) e altro primato personale per Francesca Grisanti (Atletica Parma Sprint), circa 40 minuti prima del super 300 metri in 41.07. Nei 300 metri cadetti 37.66 per Luca Marsicovetere (Edera Forlì), che precede Nicolò Corradini (Atletica Parma Sprint) con 38.15. Manuel Varagona (Atl. Rimini Nord Santarcangelo) vince l'alto con 1,71 (5 cm di progresso). Il peso cadetti va a Gabriel Devic (Avis Fidenza) con 9,87. Nel peso cadette 10,68 per Aida Amaghzaz (Atl. Reggio), che vince anche la gara del martello, che disputa per la prima volta, con 38,01. Nel martello cadetti 48,23 per Davide Cassanelli (Atletica Parma Sprint).

Risultati T.A.C. Parma 28 luglio

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: