Campionati Italiani di Corsa a Dalmine

09 Settembre 2017

Titoli nazionali per Rachik negli assoluti, Giacobazzi nelle promesse, El Fathaoui negli sm35 e Nshimirimana negli sm40 nei Campionati Italiani 10 km.


 

A Dalmine nei Campionati Italiani di Corsa, le premesse per gli atleti della Emilia Romagna erano state buone fin dalla prima gara corsa al mattino. 

Infatti sulla distanza di 6 km per le allieve a sorpresa Martina Cornia (Fratellanza 1874 Modena), primo anno nella categoria e anche primo in atletica, si è piazzata al 2° posto con il tempo di 21.48, ad appena 8 secondi dalla prima classificata, la lombarda Elisa Ducoli (Free Zone). Al 3° posto la ligure Ludovica Cavalli (Trionfo Ligure) in 22.02. 

La Cornia quest'anno si era già segnalata con buone prestazioni nella distanze su pista, con 2.29.40 negli 800 metri, 4.49.81 nei 1500 (in 3 gare progressi prima di 10 poi di 5 secondi), 10.20.45 nei 3000 metri e anche un promettente 5184 nei 20 minuti di corsa, al suo debutto. Ma il podio in un Campionato Italiano era probabilmente inaspettato.

Video dell'arrivo della gara allieve

Per l'Emilia Romagna, il 2° posto di Martina Cornia eguaglia il piazzamento nei Campionati Italiani Allieve di Corsa che ottenne Christine Santi nel 2011, pure seconda dopo Isabella Papa, Campionato allora che era sulla distanza di 10 km, in una gara che vide un'altra modenese, Ilaria Baisi al 3° posto,

Nella gara allieve anche il 9° posto di Sara Nestola (Self Montanari Gruzza) in 23.03, pure 1° anno allieva e con personali migliori di quelli della atleta della Fratellanza.

Nei Campionati Italiani Allievi sulla distanza di 10 km, 7° posto per un altro atleta della Fratellanza, Davide Rossi, con 34.01, a 1'20" dal vincitore Luca Alfieri (Pmb Bovisio Masciago).

La Fratellanza ha piazzato anche Gianmarco Verdi all'11° posto in 34.52, Luca Tedeschini al 18° in 35.43, il campione italiano allievi dei 1500 metri Nicolò Barbieri al 25° posto in 36.38 e Andrea Manni al 35° posto in 38.18. Una posizione davanti a Barbieri, Fabio Lusuardi (Corradini Rubiera), con il tempo di 36.34.

Nella gara femminile per Assolute e Master sulla distanza dei 10 km, il miglior piazzamento assoluto per le atlete della nostra regione è il 7° posto di Silvia La Barbera (Carabinieri), con il tempo di 34.54. Al 1° posto Fatna Maraoui (Esercito) in 33.10. Seguono Ivana Iozzia (Corradini Rubiera) al 13° posto in 35.42, poi le compagne di club Francesca Cocchi al 33° posto in 37.31, Federica Proietti al 36° in 37.39, Laura Ricci al 43° in 38.07. Nelle prime 50 anche Rosa Alfieri (Atl. Reggio) al 46° posto in 38.17.

Nelle classifiche per categoria 2° posto fra le sf40 per Ivana Iozzia, 3° per Rosa Alfieri nelle sf45, 2° per Maria Lorenzoni (Atl. 85 Faenza) nelle sf60 in 43.20, 3° per Imbenia Meles (Atl. Casone Noceto) nelle sf70 in 58.28.

Video dell'arrivo della 10 km femminile

E arriviamo alla prova conclusiva, sui 10 km per gli Assoluti e i Masters Uomini. Al 1° posto assoluto è il keniano Ismail Kalale (Atl. Casone Noceto) che vince in 28.37, ma non concorreva per il titolo nazionale, che è invece vinto dal suo compagno di squadra Yassine Rachik in 28.45, davanti ad Ahmed Al Mazoury (Fiamme Gialle) in 28.47 e a Marco Najibe Salami (Esercito) in 28.50, che completa il podio come Campionato Italiano Assoluto. Nei primi 10 anche Oliver Irabaruta (Atl.

Casone Noceto) 6° in 29.10. 

Al 14° posto assoluto e 1° fra le promesse è Alessandro Giacobazzi (Fratellanza 1874 Modena) in 30.07, che nella categoria precede di 4 secondi Pietro Riva (Fiamme Oro). Fra loro, al 16° posto assoluto e 1° fra gli sm35 Yassine El Fathaoui (Atl. Casone Noceto) in 30.10. Nei primi 50, fra gli atleti tesserati in Emilia Romagna, anche il marocchino Rachid Benhamdane (Dinamo Sport) 26° in 30.37, Simone Colombini (Fratellanza 1874 Modena) 30° e 4° fra gli atleti under 23 in 30.40, Giovanni Auciello (Atl. Casone Noceto) 38° in 31.00, Alberto Della Pasqua (Dinamo Sport) 39° in 31.03, Joachin Nshimirimana (Atl. Casone Noceto) 41ç e 1° fra gli sm40 in 31.04.

Nelle classifiche di categoria, fra gli junior il 1° degli atleti della nostra regione è Roberto Boni (Self Montanari Gruzza) 38° in 35.41. Nelle promesse, oltre al titolo per Giacobazzi, Simone Colombini è il 3° fra gli italiani. Nei masters titoli per El Fathaoui negli sm35 e Nshimirimana negli sm40, 2° posto per Gianluca Pasetto (Corradini Rubiera) negli sm45 in 33.10, Mohamed Errami (Atl. Castenaso Celtic Druid) negli sm50 in 33.31 e Abdel Illah Abou El Wafa (Cus Parma) negli sm55 in 35.11; 3° posto per Auciello negli sm35 e Giammarco Buttazzo (Atl. Casone Noceto) negli sm40 in 31.52.

Video dell'arrivo della 10 km maschile

Video della sintesi della gara 10 km maschili (di Hugo Piccioli)

In attesa delle classifiche complete dei vari Campionati di Società, anticipiamo che l'Atl. Casone Noceto ha vinto il titolo italiano nel C.d.S. Masters 10 km.

Risultati

Giorgio Rizzoli 

 

 

 



Condividi con
Seguici su: