Bologna vince il Trofeo delle Province davanti a Reggio Emilia

11 Ottobre 2020

A Castelfranco Emilia successo della rappresentativa di Bologna nel Trofeo delle Province davanti a Reggio Emilia.

 
E' ancora una volta la rappresentativa provinciale di Bologna a vincere la classifica del Trofeo delle Province, che si è disputato oggi a Castelfranco Emilia, con la partecipazione delle formazioni delle 9 province della Emilia Romagna.
Con l'occasione è avvenuta l'inaugurazione ufficiale della rinnovata pista di Castelfranco Emilia, con la presenza del Presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini.
Clima quasi invernale oggi, che non ha condizionato i risultati a livello tecnico, come nella gara di salto in lungo cadetti, in cui Elias Salmi (RE), ha migliorato il primato personale e realizzato il primato provinciale di Reggio Emilia, con 6,72 (+1,0), quarta prestazione regionale all time.
Ecco il resoconto delle gare suddivise per categoria.
Nei cadetti Massimiliano Vandelli (MO) vince gli 80 metri in 9,.45 (+1,4), davanti a Luca Cinelli (BO) con 9.67. Nei 1000 metri un'altra super prestazione di Abrham Angino Asado (BO) con 2.36.51, settima vittoria su 7 gare nel 2020 su questa distanza, coronata da passaggi molto veloci (58.7 ai 400, 2.04.6 agli 800) e precede Andrea Gaulli (PR) in 2.44.32. Nei 100 hs si migliora Nicolò Corradi (PR) con 14.02 (+0,3), che precede Luigi Provenzano (RA) con 14.31. Nell'alto 1,72 per Davide Sola (MO) e 1,70 per Manuel Varagona (RN) e Diego Stellari (PR). Nel lungo la citata vittoria di Elias Salmi (RE) con 6,72, davanti a Matteo Zacco (BO) con 5,45 (+0,5). Nel peso vittoria di stretta misura per Angelo Fania (BO) con 11,99, poi Francesco Stradi (RE) CON 11,78 e Davide Cassanelli (PR) con 11,70.

Nel giavellotto 46,78 per Davide Rondanini (RE) e oltre i 40 metri va anche Leonardo Caravita (RA) con 40,87.
Nelle cadette ha vinto la gara la campionessa italiana dei 300 metri Francesca Grisenti (PR) con 10.29 (+0,6), davanti a Marguerite Ghedini (FE) con 10.48. La prima e la terza dei Campionati Italiani Cadette nei 1200 siepi si sono scontrate questa volta nei 1000 metri e la meglio l'ha avuta Giada Donati (FO), terza la scorsa settimana a Forlì e oggi vincitrice dei 1000 in 3.04.46, con un 200 metri finali in poco più di 33 secondi; al 2° posto la campionessa italiana cadette dei 1200 siepi Anna Galli con 3.06.92, poi Margherita Giannotti (RE) con 3.07.97 e Giulia Bartolomei (BO) con 3.08.97. Negli 80 hs prevale Sofia Negri (RE) con 12.77 (+1,6), davanti a Ikram Kimane (PC) con 12.82 e Giulia Senni (FC) CON 12.83. Nell'alto la consueta misura importante per la duplice campionessa italiana 2019 e 2020 Aurora Vicini (PR) con 1,72, entrata in gara a 1,57, quando le altre atlete erano già uscite di scena; al 2° posto era Lucia Andreani (RN) con 1,54. Si cimenta questa volta nel lungo Beatrice Minotti (FE), vincitrice negli 80 metri ai Campionati Italiani Cadette a Forlì: 5,44 (+0,4) la sua misura; al 2° posto Rebecca Bertozzi (RE) con 4,99 (+0,2). Nel peso 10,17 per Chiara Piccinelli (PC), poi Elena Gabellini (RN) con 9,90. Nel giavellotto 33,07 per Giorgia Reverberi (RE) e 29,50 per Rita Tampella (BO).
Nelle gare ragazzi 7.96 nei 60 metri per Fabrizio Caporusso (RA), che precede Alessandro Ripa (RN) con 8.39. Nei 1000 metri 2.56.16 per Alessandro Casoni (RE) e 2.58.06 per Francesco Bigoni (FE).

Nei 60 hs vince Nicolò Bezzi (RN) in 9.62, poi Massimiliano Pezzani (RA) in 9.80. Netta la vittoria di Emanuele Tarozzi (BO) nel lungo con 4,81 e altri 2 salti a 4,66 e 4,56, che precede Francesco Terzoni (PC) con 4,34. Sono 2 metri di differenza nel peso fra il 1° e il 2°: 14,50 per Andrea Bartolini (FC) e 12,50 per Yuri Pirondini (RE). Nel vrotex 46,86 per Francesco Accorsi (RE) e 44,69 per Giacomo Allegri (RA).
Nelle ragazze 8.57 nei 60 metri per Greta Ghirardi (PR) e 8.74 per Alice Simiani (FE): Nei 1000 metri 3.06.02 per Sofia Ferrari (RE), che vince con ampio margine di vantaggio su Zoe Fiorentini (RA) con 3.19.61 e Giada Margherita Liborio (MO) con 3.20.44. Nei 60 hs 10.04 per Carol Galassi (BO) e 10.31 per Rebecca Zanotti (FC). Nel lungo 4,44 per Margot Zaccherini (BO) che precede in classifica Rita Manfredini (MO) con 10,31. Nel peso 10,89 per Emma Ancarani (RA), poi Sofia Bussandri (PC) con 9,54. Nel vortex le migliori misure arrivano all'ultimo dei 3 lanci, con Carlotta Tagliaferri (RA) 40,12, Beatrice Tomei (MO) 39,49 e Naomi Tagliani (BO) 38,52,
Infine la staffetta 4x100 mista composta da 1 atleta della categoria ragazze, da un ragazzo, da una cadetta e da un cadetto: 1° posto per la rappresentativa di Parma, con Greta Ghirardi, Pietro Amadesi, Francesca Grisenti, Nicolò Corradi; segue Bologna con 51.20, con Laura Tartaglia, Emanuele Tarozzi, Margherita Marchi, Luca Cinelli.
Nella classifica per rappresentative Bologna con 166 punti, 5 punti in più di Reggio Emilia, che sconta l'assenza di una sua atleta nei 60 hs ragazze; al 3° posto Parma con 155, poi Forlì-Cesena 134,5, Modena 128, Rimini 127, Piacenza 126,5, Ravenna 121,5 e Ferrara 79,5.

Risultati individuali

Classifica per rappresentative

Giorgio Rizzoli


L'inaugurazione ufficiale della pista di Castelfranco con il Presidente della Regione E.R. Bonaccini


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 TROFEO DELLE PROVINCE