Prima giornata dei Campionati Regionali Cadetti

17 Settembre 2022

Assegnati 15 titoli regionali cadetti nella prima giornata.

 
Nel rinnovato campo del Cus Bologna in via del Terrapieno a Bologna, si è svolta la prima giornata dei Campionati Regionali Individuali Cadetti, manifestazione organizzata dal Cus Bologna, che ha assegnato 15 dei 32 titoli regionali in palio fra le 2 giornate.
Nelle gare della prima giornata il risultato tecnico più interessante è il 15.35.66 di Beatrice Palmonari (Atl. Imola Sacmi Avis) nella marcia 3000 metri, 5° tempo dell'anno in Italia e 11° in Emilia Romagna all time.
Nei cadetti successo di Valerio Tagliaferri (Riccione Sessantadue) che si migliora con il tempo di 36.84, con il quale precede Biagio Vignatelli (Endas Cesena) con 37.02 e Fabrizio Caporusso (Libertas Atletica Forlì) con 37.06.
Nei 1000 metri con un 200 metri finale intorni ai 28 secondi prevale Alessandro Casoni (Corradini Rubiera) in 2.39.64, davanti a Francesco Bigoni (Atl. Estense) con 2.39.83, campione uscente, che scende per la prima volta sotto i 2'40"; al 3° posto Edoardo Piazzolla (Francesco Francia) con 2.41.97.
Nei 100 hs successo per Giulio Manzi (Francesco Francia) con 14.41 (-0,1), che precede Mattia Guerrieri (Self Montanari Gruzza) con 16.09 e Alessandro Marchetti (Atl. 75 Cattolica) con 16.42.
Nell'alto si migliora Matteo Maranini (Franceco Francia) che da 1,82 sale a 1,84, superati alla terza prova; al 2° posto è Daniele Shani (Atl. Rimini Nord Santarcangelo) con 1,78, poi Francesco Visani (Atl.

Ravenna) con 1,70.
Nel lungo primato personale migliorato di 1 cm per Emanuele Tarozzi (Polisportiva Atletico Borgo Panigale) con 6,20 (+1,1) al 2° turno, poi supera nuovamente i 6 metri al 3° salto con 6,04 (+0,8); sul podio regionale vanno anche Francesco Terzoni (Atl. Cinque Cerchi) con 5,84 (+1,0) e Francesco Accorsi (Atletica Guastalla Reggiolo) con 5,81 (+0,2).
Nel martello titolo regionale per Andrea Caldari (Atl. Santamonica Misano) con 42,76 al 2° lancio, che supera il 42,55 di Martin Boga (Atl. 75 Cattolica) ottenuto al 1° turno; al 3° posto è Filippo Carbini (Atletica Parma Sprint) con 41,81.
Nel giavellotto cadetti successo di Luca Franco (Libertas Atletica Forlì) con 47,16 (primato personale), che precede il compagno di squadra Andrea Bartolini con 44,02, mentre al 3° posto si piazza Niccolò Serio (Francesco Francia) con 39,51.
2 soli atleti in gara, entrambi della Atl. Rimini Nord Santarcangelo, nella marcia 5000 metri e prevale Flavio Ferrari con 28.29.90 (primato personale), davanti a Samuele Chiarabini con 31.49.95.
Cadette: nei 300 metri vince di stretta misura Alice Simiani (Atletica Copparo) in 41.82, davanti a Letizia Bertani (Corradini Rubiera) con 41.91 e a Noemi Cola (Olimpus San Marino) con 42.18.
Nei 1000 metri prevale, con il primato stagionale, Sofia Baroni (Corradini Rubiera), con il tempo di 3.04.42, con un 200 metri finali in 34"5; sul podio vanno anche Viola Morrone (Libertas Rimini) con 3.07.15 e Giada Martelli (Atl.

Imola Sacmi Avis) con 3.12.41.
Sofia Cervi (Self Montanari Gruzza) vince gli 80 hs in 12.23 (-1,2), davanti ad Angelica Collini (Endas Cesena) con 12.57, mentre il 3° posto lo conquista, correndo e vincendo in un'altra serie, Emma Berlini (Atl. Rimini Nord Santarcangelo) in 13.15 (+0,5).
Nell'alto doppietta delle cadette della Pontevecchio: vince il titolo regionale Sophie Barbagallo con 1,63, che si migliora di 1 cm, davanti a Vittoria Grandi con 1,60 ... poi 4 atlete con 1,44, con 3° posto per Viola Vincenzi (Endas Cesena).
Nel triplo Margot Zaccherini (Pontevecchio Bologna) con 10,56 (+0,1) e 10,58 (-0,2) nei primi 2 salti ottiene le misure più lunghe; in classifica precede Carolina Benedetta Campani (Atl. Castelnovo Monti) con 10,33 (+0,6) e Giulia Marchionni (Olimpus San Marino) con 10,07 (+0,5).
Nel martello vince il titolo Anna Bagnoli (Endas Cesena) con 36,74, migliorando il primato personale di 43 cm; 2° posto per Sara Mercurio (Cus Parma) con 35,55 e 3° per Wilma Mangano (Atl. Santamonica Misano) con 33,29, pur detenendo la migliore misura stagionale in regione con 38,53.
Nella marcia 3000 metri il bel crono di Beatrice Palmonari (Atl. Imola Sacmi Avis) con 15.35.66, con passaggi in 4.48.1 ai 1000 e 10.13.2 ai 2000 metri; migliora il recentessimo primato personale di 15.44.24 realizzato il 9 settembre ad Alba; al 2° posto Chiara Donati (Atl. Rimini Nord Santarcangelo) con il primato personale di 17.06.69; 3° posto, pure con il personale nettamente migliorato, per Adele Acciano (Atletica Parma Sprint) con 17.31.00.

Risultati in aggiornamento

Giorgio Rizzoli








Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 Camp. Reg. Ind. Cadetti/e