Risultati delle gare del fine settimana

09 Aprile 2017

Tra sabato e domenica 7 manifestazioni su pista in Emilia Romagna-


 

Secondo fine settimana di aprile e con parecchie gare che si sono svolte o si stanno svolgendo in Emilia Romagna.

Sabato 8 aprile a Copparo si è disputato il Meeting di Primavera, giunto alla 42^ edizione e intitolato alla memoria di Paolo Tizzon. Organizzazione a cura del Centro Atl. Copparo. E' la prima gara stagionale su pista per il settore assoluto ed era quindi valida per le classifiche del Grand Prix Regionale per Allievi e Juniores, che ci accompagnerà per tutta la stagione.

Incentrato su gare su distanze spurie, il Meeting di Primavera a Copparo ha riscosso anche quest'anno grande interesse, con la presenza di oltre 400 atleti e 600 atleti-gara.

Nelle gare assolute nei 150 metri maschili, con 13 serie in programma, il più veloce è stato lo junior Matteo Ansaloni (Fratellanza 1874 Modena) con 16.45 (-2,2). Nei 300 metri i migliori tempi sono di 2 atleti della Virtus Emilsider Bologna, la promessa Alessandro Xilo con 35.22 e lo junior Giovanni Mastrippolito con 36.31. Nei 1000 metri, probabilmente il miglior risultato tecnico della giornata: 1° posto per Nicolò Olivo (Atl. Insieme New Foods Verona) che vince in 2.31.97, davanti a Omar Guerniche (Atl. Castenaso Celtic Druid) con 2.34.17 e allo junior Ismail Grirane (Atl. Imola Sacmi Avis) con 2.34.72. Nei 3000 metri primi 2 posti per atleti della categoria juniores, che precedono 2 atleti della categoria allievi; nell'ordine terminano Natan Lodi (Virtus Emilsider Bologna) con 9.02.04, davanti a Federico Casadei (Atl. Mameli Ravenna) 9.05.29, Fabio Lodo (Assindustria Sport Padova) 9.08.90 e Anas Hali (Atl. Imola Sacmi Avis) 9.12.58. Nel lungo 6,57 ventoso (+2,7) per  lo junior Lorenzo Occhi (Centro Atl. Copparo).

Nelle gare femminili nei 150 metri la più veloce è la junior Alessia Piacenza (Atl. Insieme New Foods Verona) con 19.46 (-1,0). In altra serie 19.58 (-1,6) per l'allieva Federica Camattari (Cus Ferrara). Nei 300 metri i migliori tempi sono di atlete della categoria allieve nella penultima serie: 43.18 per Sabrina Gualandi (Cus Bologna) e 43.34 per Caterina Luce Bonini (Modena Atletica). Nei 1000 metri Valentina Facciani (Corradini Rubiera) contiene il tentativo di rimonta della allieva Majda Benjedi (Atletica Blizzard): 3.04.25 contro 3.05.33. Nel lungo 5,23 (+1,3) per l'allieva Carlotta Faccini (Cus Ferrara).

Nelle gare giovanili nei 1000 metri cadetti 2.50.44 per Arif Iljazi (Centro Atl. Copparo) davanti a Lorenzo Landi (Atl. Lugo) con 2.51.60. Negli 80 metri cadette 10.94 (-0,9) per Enrica Vergnani (Atletica New Star), che vince anche il lungo con 5,05 (+1,5). Nei 1000 metri cadette 3.08.39 per il 1° anno di categoria Elena Bonafè (Atl. Estense) con 3.08.39, che migliora di oltre 2 secondi il tempo ottenuto nel 2016 nella categoria ragazze. Nei ragazzi ha destato impressione il primo giro velocissimo di Abrham Angino Asado (Atletica New Star) che ha poi concluso un po' in calo in 3.07.13. Nei 1000 metri ragazze 3.25.52 per Firdaos Rerhay (Atletica Blizzard) che precede in volata la compagna di club Miriam Donati con 3.26.00. Nel lungo ragazze Tarè Miriam Bergamo (Discobolo Rovigo) con 4,81, davanti a Sara Curatolo (Nuova Atl.


Molinella) con 4,66, vincitrice in precedenza dei 60 metri con 8.53.

Risultati. Video di Atl-eticamente.

8 aprile San Felice sul Panaro - La Primavera degli Esordienti: Risultati. Galleria fotografica.

8 aprile Lugo - Campionati Provinciali Staffette Ravenna e Forlì-Cesena: tra le prestazioni più interessanti il 51.7 della 4x100 cadette della Atl. Lugo, con Noemi Midolo, Anna Venieri, Chiara Giovannini, Matilde Gasperoni. Nella 4x100 ragazze è ancora l'Atl. Lugo a vincere con 57.4 (Alvisi, Baldi, Boncompagni, Coppolino), davanti alla Atl. Ravenna con 58.0 (Garofalo, Babbini, Guberti, Venturi). Belle prestazioni anche nelle staffette di mezzofondo: nella 3x1000 cadette 10.11.2 per l'Atl. Ravenna con Demurtas, Mazzini, Pagnani; nella 3x800 ragazze 8.23.0 per Atl. Lugo con Dassasso, Baldi, Milani. Infine la 4x100 cadetti che vede prevalere l'Atl. 85 Faenza (Poli, Niccolini, Nediani, Bandini) in 48.7, davanti ad Atl. Lugo 48.8 (Giovannini, Ravagli, Romano, Fabbroni). Risultati.

8 aprile Reggiolo - Meeting di Apertura, Memorial Becchi - Orlandelli: parecchi risultati interessanti in questo classico meeting di apertura della provincia di Reggio Emilia: è ancora Sandra Milena Ferrari (Atl. Reggio) a segnare un altro primato regionale, sia pure con tempo manuale; negli 80 hs cadette realizza il tempo di 11.4, prestazione potenzialmente non tanto distante dal fantastico 11.45 di Desola Oki nel 2014, che viene considerata m.p.n. di categoria, se non si vuole considerare il tempo di 11.25 della italo-finlandese Manuela Bosco, ottenuto nel 1997. La Ferrari vince anche gli 80 metri in 10.4. Ma vediamo i migliori risultati suddivisi per categoria: nei cadetti 2.50.1 nei 1000 metri per Yassir Laou (Libertas Mantova), che precede Filippo Volponi (Pol. Unione 90) con 2.50.6 e Davide Vandelli (Corradini Rubiera) con 2.51.7; nel triplo 12,37 per Filippo Gavioli (Atl. Rigoletto) e 11,89 per Francesco Ferrari (Fratellanza 1874 Modena). Nelle cadette, negli 80 metri, in altra serie rispetto alla Ferrari, doppio 10.8 per Sara Cantergiani (Self Montanari Gruzza) e Aurora Rebecca Freddi (La Patria Carpi); nei 300 metri 43.7 per Lucia Cantergiani (Self Montanari Gruzza); nei 1000 metri Francesca Vercalli (Atl. Reggio) con 3.14.1 precede Francesca Badiali (Fratellanza 1874 Modena) a 3.17.8; nell'alto 1,60 per la mantovana Emanuela Uwaifokun (Atl. Rigoletto); nel peso 10,21 per Corinne Abouem (Atletica Impresa Po). Nei ragazzi 3.15.3 nei 1000 metri per Fabio Montanari (Self Montanari Gruzza), 4,72 nel lungo per Giuseppe Errico (Self Montanari Gruzza) e 12,46 nel peso per Davide De Paola (Atl. Castelnovo Monti). Nelle ragazze 9.8 nei 60 hs di Elena Balboni (Lib. Mantova) e in altra serie 10.2 per Anna Lugli (La Patria Carpi); nei 1000 metri 3.28.1 per Rebecca Mosca (Fratellanza 1874 Modena); nell'alto 1,50 per Cecilia Rubino (Fratellanza 1874 Modena).


Risultati.

9 aprile Parma - Trofeo Fmi Parma Sprint: la cadetta al 1° anno di categoria Francesca Orsatti (Fmi Parma Sprint) in evidenza in questo meeting giovanile: si aggiudica prima i 300 hs in 45.8, poi il lungo con 5,12. La prestazione nei 300 hs entra tra le prime 10 di sempre per una cadetta in Emilia Romagna, lista guidata da Desola Oki con 44.66 nel 2013. Nei 300 hs si segnalano anche le prestazioni di Ludovica Di Bitonto (Fratellanza 1874 Modena) con 46.8 e Anita Beatrice Cortesi (Cus Parma) con 49.0. Nelle altre gare, fra i cadetti, 9.3 negli 80 metri per Francesco Nicoli (Pol. Coop Parma 1964); 42.9 nei 300 hs di Louis Salimbeni (Cus Parma). Nelle cadette 10.6 negli 80 metri per Francesca Caporetto e Serena Azzali, entrambe Cus Parma; la Azzali è seconda anche nel lungo, dopo i 5,12 della Orsatti, con 4,91. Nei ragazzi 1,55 nell'alto e 13,50 nel peso per Gabriele Mezzacasa (Cus Bologna). Nelle ragazze 3.25.3 nei 1000 metri per Melissa Sarti (Atl. Spezia Duferco). Risultati.

9 aprile Sasso Marconi - Campionati Provinciali Bologna di Staffette e Gare di Specialità: ottimo tempo nella 4x100 cadetti da parte della Pontevecchio Bologna, che schierava Milo Garau, Federico Bellinelli, Samuele Signani, Enrico Benuzzi. Nelle altre gare di staffetta l'Acquadela Bologna vince la 4x100 cadette, sempre con le stesse atlete da 3 anni (prime nel 2015 da ragazze e nel 2016-2017 fra le cadette), con Pederzani, Tedeschi, Massari, Bertocchi, in 51.7. Nella 3x1000 cadetti 8.52.9 per la Rcm Casinalbo, con Sola, Marazzoli, Catelani. Nella 3x1000 cadette vince la Polisportiva Atletico Borgo con Petraroli, Rossi, Baldi, con il tempo di 10.36.2, le stesse atlete che avevano vinto il titolo provinciale nel 2016 nella 3x800 ragazze. Nella 4x100 ragazzi 54.6 per la Nuova Atl. Molinella con Varroni, Dovesi, Ghesini, Tagliani. Nella 3x800 ragazzi 7.40.7 per l'Atletica Blizzard con Trizzino, Gherardi, Biagini. Nuova Atl. Molinella e Atletica Blizzard vincono anche le staffette 4x100 e 3x800 nelle ragazze: le molinellesi con Campelli, Parmeggiani, Gualandi, Curatolo in 56.0; la Blizzard con Donati, Anobile, Rerhaye in 8.20.9. Nelle gare di specialità 1,72 nell'alto cadetti per Samuele Signani (Pontevecchio Bologna), poi 9,81 nel peso cadette per Federica Rado, 13,76 nel peso ragazzi per Nadir Mezzogori, 4,38 nel lungo per Sara Curatolo, tuti e 3 della Nuova Atl. Molinella. Risultati.

9 aprile Santarcangelo di Romagna - Campionati Provinciali Rimini Individuali e di Società Prove Multiple Cadetti e Gare di Triathlon Ragazzi: buon debutto nell'esathlon cadetti per Daniele Liviero (Libertas Rimini), 1° anno nella categoria dopo i buoni risultati nella categoria ragazzi in varie specialità; ottiene 3052 punti, con 16.8 nei 100 hs, 1,51 nell'alto 5,14 nel lungo, 24,70 nel disco, 22,87 nel giavellotto e 2.52.2 nei 1000 metri. Anche nel pentathlon cadette buon risultato per Giulia Montali (Atl. Rimini Nord Santarcangelo) con 2906 punti (14.5 negli 80 hs, 1,31 nell'alto, 4,41 nel lungo, 27,82 nel giavellotto e 1.58.3 nei 600. Nel triathlon ragazzi, con lungo, peso e 1000 metri, miglior punteggio per Elia Antoniacci (Atl. Rimini Nord Santarcangelo) con 1805 punti.

Giorgio Rizzoli

 

 

 

 

 

 



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate