Primati regionali outdoor e indoor della Emilia Romagna

03 Novembre 2018

I primati regionali indoor e outdoor aggiornati alla fine della stagione 2018


 

Come di consueto facciamo ogni anno in questo periodo, iniziamo, con questo articolo sui primati regionali della nostra regione, una serie di servizi di natura statistica che riepilogano l'attività della nostra atletica (primati, graduatorie, campioni nazionali e regionali, ecc.).

In questa occasione è la volta dei primati regionali, outdoor e indoor. 

Abbiamo provveduto, per quelli outdoor a una integrazione, inserendo quelli noti delle specialità non del programma ufficiale (comunque riportate nell'elenco dei primati/migliori prestazioni nel sito della Fidal Nazionale) tipo le c.d.

di

stanze spurie, le distanze di marcia e corsa non ufficiali, che sono state inserite a margine per ogni categoria, insieme ai primati delle categorie giovanili di specialità, come caratteristiche tecniche, che si sono modificate in questi anni e ai primati con tempi manuali di tutte le categorie a parte ragazzi.

Sono ancora "aperte" le ricerche dei primati di alcune specialità extra, che proveremo a completare prossimamente.

Nel corso di questa stagione sono stati migliorati 6 primati regionali assoluti outdoor, per quanto riguarda le specialità del programma gare principale. 

Negli uomini lo splendido 45.84 nei 400 metri di Edoardo Scotti nei 400 metri, un atleta al 1° anno nella categoria juniores, che ne fanno il più giovane atleta primatista regionale assoluto della Emilia Romagna.

Ben 5 i primati femminili, tutte di atlete dei Carabinieri Bologna: Gloria Hooper nei 200 metri con 23.09, Elena Vallortigara nell'alto con 2,02, Roberta Bruni nell'asta con 4,40, Ottavia Cestonaro nel triplo con 14,05 e Paola Padovan nel giavellotto con 57,41.

Nelle altre categorie assolute, oltre a quello di Edoardo Scotti, ci sono stati i primati regionali realizzati da Elisa Maria Di Lazzaro nei 100 hs promesse con 13.21, Simona Bertini nei 5000 metri di marcia allieve (anche primato under 20) con 23.32.30, Martina Cornia nei 1500 metri allieve con 4.33.23 (questo primato resisteva dal 1982 !) e la 4x400 allieve del Cus Parma con 3.55.46.

In quelle giovanili sono stati ottenuti 2 primati regionali nelle cadette con Sandra Milena Ferrari (80 hs e lungo) e nei ragazzi con Abrham Angino Asado nei 600 e 1000 metri.

Per quanto riguarda i primati indoor, ci sono stati parecchi primati regionali, da quello assoluto di Anna Bongiorni nei 60 metri ai numerosi realizzati nelle altre categorie, con i giovanili soprattutto che potrebbero essere anche ritoccati nelle riunioni previste a novembre e dicembre a Modena.

Primati regionali outdoor (aggiornati al 31 ottobre 2018)

Primati regionali indoor (aggiornati al 5 marzo 2018)

Giorgio Rizzoli


Sandra Milena Ferrari


Condividi con
Seguici su: