Best Woman, trionfi di Yaremchuk e Ngeno

03 Dicembre 2018

A Fiumicino la tradizionale 10 km con 2000 atleti: successo al femminile per l'ucraina dell'Acsi Italia e al maschile per il keniano della Libertas Orvieto


 

Centosettantacinque società in gara e sette nazioni rappresentate, tra cui quelle del continente africano. Bella giornata di sport a Fiumicino per la Best Woman, la 10 km di Fiumicino che ogni anno porta sul litorale romano centinaia di runners. La gara podistica nazionale organizzata dall’Atletica Villa Guglielmi ha visto sul traguardo circa 2000 atleti e oltre 500 donne, dato che conferma la gara come una delle più partecipate in Italia in campo femminile.

Al femminile, in un parterre di estrema qualità, il trionfo è per Sofiya Yaremchuk (Acsi Italia) in 33:13, secondo posto per la campionessa italiana della distanza dell’Esercito Fatna Maraoui, vincitrice dello scorso anno, e terza l’azzurra Margherita Magnani (Fiamme Gialle) con il tempo di 34:02. "È una giornata splendida – ha commentato l’ucraina classe 1994 poco dopo l’arrivo – sono felicissima di questa vittoria. Il percorso ottimo, pianeggiante, ha contribuito a farmi realizzare il mio best. Non ne ero sicura ma ci sono riuscita. Ringrazio il mio allenatore per il sostegno". In campo maschile, il successo è per il keniano Daniel Kipkirui Ngeno dell’Atletica Libertas Orvieto che vince in 29:33. Secondo posto per Primien Manirafasha dell’Atletica Dolomiti Belluno in 29:37, terzo Kisorio Hosea Kimeli della Virtus Cr Lucca in 29:38.

LE IMMAGINI DELLA PARTENZA

Durante la gara, all'interno dello stadio Cetorelli, si è svolta anche “Lo sport si differenzia”, una staffetta sui 160 metri che ha coinvolto i giovanissimi atleti con l'obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema del riciclo dei rifiuti. La manifestazione Trofeo LSG Sky Chefs, title sponsor della manifestazione ha avuto il supporto di Conad, Best Western Rome Airport, Isolfin di Roma, Conad via tempio della Fortuna. Sponsor tecnico dell’evento è stato Runnek. Presenti alle premiazioni i rappresentanti delle istituzioni di Fiumicino. La 29ª edizione è accompagnata anche dalle collaborazioni con Sportdonna.it e dai gemellaggi con la Maratona di San Valentino di Terni, l'Invernalissima di Bastia Umbra, la Maratona di Portofino, la Normanna di Mileto e con la manifestazione “XCorrere la Storia” di Benevento.

SOLIDARIETA' - La Best Woman ha promosso, anche per questa edizione, i progetti delle associazioni Emergency e di Dignity No Profit People. La 29ª edizione si è svolta sotto l'egida del Comitato Regionale Fidal Lazio e del Comitato di Roma dell'Uisp. La manifestazione si è svolta con patrocinio del Comune di Fiumicino e della Pro Loco di Fiumicino.


L'arrivo vincente di Daniel Kipkirui Ngeno


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate