Atletica laziale in lutto: è morto Alberto Colazingari

25 Maggio 2020

Il tecnico e dirigente della Giovanni Scavo 2000 aveva 79 anni. È stato riferimento per tanti giovani che con lui sono cresciuti

 
FIDAL Lazio si stringe attorno a familiari e amici di Alberto Colazingari, morto questo pomeriggio dopo una lunga lotta con la malattia. Alberto aveva 79 anni.

Volto notissimo dell'atletica laziale, ha sostenuto da sempre tanti giovani atleti nella loro crescita sportiva ed umana , accompagnandoli fino alla realizzazione. Alberto Colazingari è stato colonna della Giovanni Scavo 2000, sia nei ranghi tecnici che dirigenziali; la società è nel dolore per la perdita di un vero e proprio riferimento. 

Tutta FIDAL Lazio è addolorata per questa scomparsa e con essa le atlete e gli atleti che grazie ai suoi insegnamenti hanno spiccato il volo. 

A nome di tutta l'atletica laziale, il presidente FIDAL Lazio, Fabio Martelli, esprime "profondo cordoglio per una figura che ha speso la sua vita per la promozione dello sport e dell'atletica, al fianco dei giovani. Siamo vicini a quanti gli volevano bene".

Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate