La rassegna indoor di Modena

17 Novembre 2018

Oltre 400 atleti-gara alla rassegna indoor di Modena.


 

La Rassegna Indoor di Modena che si è svolta oggi (la prima delle 2 previste in questo finale di stagione) è stata anche una bella occasione di portare a gareggiare gli atleti più giovani, tanti anche neo praticanti dell'atletica con i corsi di ogni società partiti in genere a settembre.

I ragazzi e soprattutto gli esordienti erano iscritti oltre 300 atleti-gara sui 450 complessivi fra tutte le categorie (c'erano anche gare per assoluti e cadetti).

In evidenza, ancora una volta, i giovani di Molinella, che nei cadetti risultano vincitori di 3 delle 4 gare in programma, con Innocent Tagliani e Sara Curatolo nei 60 metri con 7.45 e 8.16 e Alex Fabbri nell'alto con 1,70. La quarta gara per i cadetti era il lungo femminile, in cui Francesca Orsatti (Atletica Sprint Parma), campionessa italiana cadette di salto triplo, con 5,47 ha realizzato il miglior risultato tecnico della riunione.

Nelle gare ragazzi, nei 60 metri prevale per 1/100 Davide Rondanini (Atl. Castelnovo Monti) con 7.96, su Luca Cinelli (Polisportiva Progresso); nell'alto ragazzi 1,47 per Giacomo Gozzi; nei 60 metri ragazze 8.41 per la campionessa regionale Dalila Salomoni (Cus Bologna); nel lungo ragazze 4,33 per Agata Baldini (Fratellanza 1874 Modena).

Nelle gare per gli assoluti prevalgono nei 60 metri Giovanni Marchetti (Virtus Emilsider Bologna) con 7.21 e la master sf35 Rita De Cesaris (Fratellanza 1874 Modena) con 8.11. Nell'alto 1,96 per Federico Rivi (Corradini Rubiera) e nel lungo 5,00 per Laura Piccaglia (Polisportiva Centese).

Risultati

Giorgio Rizzoli


foto Gualtiero Marastoni


Condividi con
Seguici su: