Trost 1,85 a Banska Bystrica, Stecchi rinuncia

11 Febbraio 2020

L'azzurra dell'alto prova tre volte senza fortuna la quota di 1,90 in Slovacchia, tra gli uomini 2,20 per Chesani. L'astista Stecchi non gareggia a Lodz: fastidio muscolare in riscaldamento

 

Tre tentativi senza fortuna a 1,90 per Alessia Trost che chiude il meeting di Banska Bystrica (Slovacchia) con la quota di 1,85 all’attivo, quattro centimetri in meno del primato stagionale siglato a Ostrava la scorsa settimana. Per la 26enne saltatrice friulana delle Fiamme Gialle il migliore tentativo alla misura di 1,90 è il primo, con l’asticella che cade dopo il contatto con il polpaccio. In precedenza, erano ben riusciti i salti a 1,75, 1,80 e 1,85, tutti al primo colpo, validi per il quinto posto finale a pari merito con altre tre atlete. “Credo di aver saltato meglio rispetto a Ostrava, ma la misura mi lascia un po’ amareggiata… oggi 1,90 ci stava tutto”. Nell’agenda della Trost c’è ora la partecipazione alla quinta tappa del World Athletics Indoor Tour a Glasgow, nel pomeriggio di sabato 15 febbraio. A Banska Bystrica il podio è tutto ucraino: svetta l’argento mondiale Yaroslava Mahuchikh (1,96 e tre errori a 2,00) su Iryna Gerashchenko (1,93, seconda) e Yuliya Levchenko (1,93, terza).

CHESANI 2,20 - Al maschile, positivo il rientro di Silvano Chesani (Fiamme Oro) dopo quasi otto mesi senza gare: saltato 2,20 alla prima prova, tre errori a 2,25 per la nona posizione in classifica del trentino, seguito a bordo pedana da Gianmarco Tamberi, ospite d’onore del meeting. In due a 2,33 con il record personale: vince il cubano Luis Zayas, valicando la misura al primo tentativo (+3 cm di progresso) ma riesce a superarla, alla seconda prova, anche il 31enne bahamense Jamal Wilson che si migliora di due centimetri mentre è terzo il britannico Tom Gale (2,31). [RISULTATI/Results]

STECCHI OUT - A Lodz, in Polonia, Claudio Stecchi (Fiamme Gialle) rinuncia alla gara dell'asta per un fastidio al bicipite femorale della gamba sinistra avvertito in riscaldamento: “Per precauzione ho preferito non gareggiare - spiega Stecchi dalla Polonia - Rinuncio anche alla gara di venerdì a Berlino, sempre per non rischiare”.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate