Sport e salute: la Calabria in pista

08 Agosto 2017

C’è un angolo di Calabria a Casa Atletica Italiana a Londra. All'orizzonte un protocollo d'intesa con FIDAL per la promozione dell'attività sportiva in ambiente urbano e nei parchi.


 

C’è un angolo di Calabria nella city di Londra. La Regione Calabria, con il coordinamento del Dipartimento Presidenza, il Settore Internazionalizzazione e la collaborazione dei Dipartimenti Turismo, Ambiente ed Agricoltura, partecipa ai Mondiali di atletica leggera in corso a Londra con una forte presenza all’interno di Casa Atletica Italiana. All’interno del Conference, Exhibition & Event Space 155 Bishopsgate, a pochi passi da Liverpool Street Station, Shoreditch e Tower Bridge, la Regione, in sinergia con la Federazione Italiana di Atletica Leggera, ha allestito un apprezzatissimo stand multimediale con cui promuove e fa conoscere agli ospiti di tutto il mondo le eccellenze calabresi.

Attraverso Casa Atletica Italiana la Regione ha aperto così una vera e propria vetrina in una grande manifestazione sportiva globale come i Campionati Mondiali di Atletica Leggera, che vedono la presenza di più di duemila atleti provenienti da oltre 200 nazioni, seguiti da centinaia di giornalisti da tutto il mondo. Casa Atletica Italiana garantisce così alla Calabria visibilità su scala internazionale, grazie al flusso giornaliero di centinaia di visitatori fra cui molti professionisti dei media sia nazionali che internazionali.

Ma non solo.

All’orizzonte c’è infatti un protocollo d’intesa promosso dal Segretario Generale della FIDAL Fabio Pagliara per realizzare proprio a Reggio Calabria la tappa inaugurale dell’edizione 2018 del “Road Show Runcard”, il villaggio itinerante dedicato al wellness e alle eccellenze agroalimentari del territorio che nel 2017 tocca 15 piazze Italiane.

Inoltre, la Federazione Italiana di Atletica Leggera attiverà in Calabria il “Progetto Parchi”, il programma che prevede la riqualificazione dei parchi urbani attraverso la creazione di appositi percorsi permanenti certificati dal FIDAL e a disposizione della cittadinanza per praticare attività sportiva all’aria aperta. Una sinergia, quella tra Regione Calabria e FIDAL, volta alla promozione, soprattutto fra i giovani, di stili di vita sportivi e all’insegna della salute e del benessere, che prevede anche la partecipazione di testimonial dell’Atletica Italiana.

Casa Atletica Italiana è anche l’occasione per meeting quotidiani. Al 155 Bishopsgate in questi giorni iridati si è discusso di come rendere le città più adatte all’attività sportiva quotidiana, anche attraverso il progetto SmarTrack e gli innovativi impianti denominati Athletics Ground, realizzabili anche con l’intervento a tasso 0 dell’Istituto per il Credito Sportivo.

Il protocollo d'intesa prevede anche l'adeguamento e la certificazione di percorsi di trail mountain trail all’interno dei tre parchi nazionali della Calabria, ovvero il Parco nazionale della Sila, il Parco nazionale del Pollino e il Parco nazionale dell'Aspromonte, oltre a Parco naturale regionale delle Serre. Luoghi nei quali, su invito del Governatore Mario Oliverio, sarà prevista anche la presenza della Nazionale di corsa in montagna per stage di preparazione da condividere con gli appassionati locali.

SEGUICI SU: Twitter: @casatletica | Facebook: www.facebook.com/casaatleticaitaliana

 


Daniele Meucci


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate