Castelnovo Monti, Trento e altre gare

12 Luglio 2017

Martedì 11 luglio meeting d'Estate a Castelnovo Monti e prima giornata del Gran Premio del Mezzofondo a Trento.


 

A Castelnovo Monti si è disputato martedì 11 luglio il Meeting d'Estate, ultima manifestazione su pista a livello regionale prima della pausa estiva. Fra i risultati principali del meeting una gara di disco maschile con alcuni fra i migliori lanciatori italiani e un salto in lungo femminile, assoluto e cadette, che nei momenti di forte vento favorevole ha visto misure notevoli da parte delle atlete in gara.

Nel disco erano in gara Giovanni Faloci (Fiamme Gialle), Hannes Kirchler (Carabinieri), Nazzareno Di Marco (Fiamme Oro) e Federico Apolloni (Aeronautica), rispettivamente 1°, 2°, 3° e 5° nelle graduatorie nazionali 2017. La gara è vinta da Faloci con 60,24, che rimane al 1° posto nonostante i buoni ultimi lanci di Kirchler e Di Marco, con 59,95 e 59,71, che avvicinano la misura del finanziere. 4° posto per Apolloni che con 58,46 realizza la sua migliore misura stagionale.

Nel lungo assoluto femminile, con 22 atlete in gara, Sherry Isofa (Cus Bologna), dopo 5,74 (+1,5) al 2° turno, nell'ultima prova, aiutata dal vento +3,5, arriva a 5,86, che è la sua seconda misura assoluta di sempre. Il vento favorevole aiuta anche l'allieva Camilla Pizzetti (Cus Parma) con 5,78 (+3,7) al 4° salto e da Ilaria Mazzetti (Francesco Francia) con 5,69 (+4,1) all'ultimo turno. Per la Pizzetti è il suo salto più lungo di sempre. 

E anche il lungo cadette vede una misura super: la gara si svolge precedentemente rispetto alle assolute e il vento spira a volte a favore e a volte contro, ma in misura contenuta. Poi all'ultimo turno, nel momento del salto conclusivo della gara, arriva molto forte e a favore e Sandra Milena Ferrari (Atl. Reggio), primatista regionale con 5,71, trova una misura super a 5,87 (+4,6). Per lei anche 5,58 (-1,5) al 1° turno.

Al 2° posto si piazza Francesca Orsatti (Fmi Parma Sprint) con 5,04 (+2,0).

Nelle altre gare Luis Caceres Fernandez (Cus Parma) vince i 200 metri con il tempo di 22.80 (-0,8); Carlo Maria Bonzagni (Francesco Francia) i 400 metri con 51.31; lo junior Federico Rivi (Corradini Rubiera) l'alto con 1,94. Nel lungo maschile ancora il vento favorevole porta Giorgio Setti (Fratellanza 1874 Modena) a 6,80 (+2,9), lo junior Federico Montanari (Atl. Reggio) a 6,78 (+4,1) e l'allievo Luca Bonesi (Atl. Castelnovo Monti) a 6,60 (+4,7). Nei lanci 10,19 nel peso per Alberto Rossini (Anspi Sport San Nazzaro) e 55,12 nel giavellotto per Francesco Conti (Virtus Emilsider Bologna). Nelle altre gare di lanci per junior e allievi, 13,22 nel peso 6 kg e 41,71 nel disco 1,750 kg per lo junior Giovanni Benedetti (Atl. Ravenna); nel peso 5 kg 14,35 per l'allievo Simon Zeudjio Tchiofo (Cus Parma); nel disco 1,5 kg 43,47 per l'allievo Luca Beretta (Anspi Sport San Nazzaro); nel giavellotto 700 gr. 56,23 per Giorgio Davoli (Virtus Emilsider Bologna). Nei master 36,86 nel disco per Luciano Mattioli, sm65 della Fratellanza.

Nelle gare femminili Elena Venturi Degli Esposti (Atl. Brescia 1950) regola l'allieva Alessia Baldini (Corradini Rubiera) nei 200 metri con 26.09 contro 26.35 (+0,9); nei lanci primato regionale sf70 nel disco per Paola Clò (Olimpia Vignola) con 11.70.

Nelle gare giovanili 49,94 nel giavellotto cadetti per Giovanni Frattini (Nuova Polisp.A. Consolini); 44.54 nei 300 metri cadette per Alice Tedeschi (Acquadela Bologna); nei 1000 metri doppietta per l'Atl. Ravenna con Alice Mazzini e Chiara Pagnani, rispettivamente con 3.12.11 e 3.12.78; nel giavellotto cadette 35,97 per Federica Rado (Nuova Atl. Molinella) e 30,02 per Chiara Bignami (Cus Bologna). Nei ragazzi Innocent Tagliani (Nuova Atl.

Molinella) vince i 60 metri e i 60 hs con 7.86 e 9.32.

Risultati

Nel Gran Premio del Mezzofondo a Trento la prima giornata di gare (saranno 3 martedì per 3 settimane di seguito) era dedicata ai 1500 metri. E per l'Emilia Romagna c'è stata doppietta con Barbara Bressi (Self Montanari Gruzza) e Riccardo Tamassia (Fratellanza 1874 Modena).

Nella gara femminile, con 4 serie in programma, la Bressi ha vinto in 4.25.01, davanti a Sveva Fascetti (Atl. Brescia 1950) con 4.25.80 e Laura Dalla Montà (Assindustria Sport Padova) con 4.25.92, con 8 atlete che hanno corso entro il tempo di 4.30.00. In prima serie anche Judit Varga (Edera Forlì) con 4.32.70 e Giulia Pasini (Cus Parma) con 4.41.46. In seconda serie 4.43.47 per l'allieva Sara Nestola (Self Montanari Gruzza), primato personale migliorato di circa 6 secondi; poi le altre allieve Giulia Zambrelli (Cus Parma) con 4.48.06 e Ester Malacarne (Atl. Estense) con 4.49.89. Nella serie master femminile successo per la sf45 Marilida Tedesco (New Star) con 5.23.21.

La gara dei 1500 metri uomini è stata vinta da Riccardo Tamassia in 3.47.65, davanti a Orlando Castellano (Atl. Roma Acquacetosa) con 3.48.82 e a Giuseppe Gerratana (Aeronautica) con 3.49.61. In prima serie anche Omar Stefani, compagno di club di Tamassia, che si è piazzato all'11° posto con 3.55.76, primato personale. In seconda serie, primato personale anche per lo junior Roberto Boni (Self Montanari Gruzza) con 4.02.63. In tersa serie si migliora anche l'altro junior Stefano Perini (Corradini Rubiera) con 4.06.20.

Risultati

Galleria fotografica di atl-eticamente foto

Mercoledì 12 luglio Meeting Internazionale Sport e Solidarietà a Lignano Sabbiadoro. Fra gli atleti della Emilia Romagna in gara nel disco Hannes Kirchler (Carabinieri), che si è piazzato al 3° posto con 59,57. Risultati

Domenica 9 luglio si è disputato a Pescara il Meeting Giovanni Cornacchia: nei 110 hs 14.24 (-0,8) per John Mark Nalocca (Carabinieri). Risultati

Giorgio Rizzoli

 

 

 

 

 

 

 

 


Sandra Milena ferrari


Condividi con
Seguici su: