Campionati Regionali Master a Santarcangelo

13 Settembre 2020

A Santarcangelo di Romagna 2 giornate di gare per i master della Emilia Romagna con i Campionati Regionali Individuali.

 
Finalmente un appuntamento riservato ai master in Emilia Romagna in questo anno "difficile". A Santarcangelo di Romagna sabato pomeriggio del 12 settembre e domenica mattina 13 settembre si sono disputati i Campionati Regionali Individuali Master, con organizzazione della Atl. Rimini Nord Santarcangelo.
I master emiliano romagnoli hanno risposto bene e in tanti hanno partecipato alle gare e come avviene praticamente sempre nel mondo master, in tanti hanno effettuato anche 2 o 3 gare (con 1 o 2 staffette si poteva arrivare anche a 4 gare). Tanti titoli regionali assegnati, che soprattutto si sono aggiudicati gli atleti delle formazioni "storiche" in regione dell'attività master su pista, come Fratellanza 1874 Modena, Atl. Santamonica Misano, Acquadela Bologna, Olimpia Amatori Rimini, Endas Cesena e la società organizzatrice Atl. Rimini Nord Santarcangelo. Ma stanno spuntando anche altre società, "nuove" per l'atletica master che in assenza quest'anno di competizioni societarie, cominciano a mettere in piedi formazioni complete in vista del prossimo anno.
Impossibile elencare in questo articolo tutti i campioni regionali individuali master 2020, che avremo poi modo di segnalare negli appositi albi d'oro riepilogativi della stagione, per cui segnaliamo alcune note e risultati che hanno caratterizzato queste 2 giornate.
Lucia Teresa Pollina (Fratellanza 1874 Modena), reduce in settimana dalla m.p.n. sf45 negli 800 metri, è stata ancora protagonista con prestazioni di valore assoluto, come nei 400 metri in 1.00.20 e negli 800 metri in 2.18.98, dopo un passaggio troppo veloce a metà gara (1.06.0) che ha fatto pensare a un ritocco del recente record nazionale; poi nell'ultima gara in programma della manifestazione, la 4x400 femminile ha dato vita insieme alla altra super master della Endas Cesena, Cristina Sanulli, a una bellissima ultima frazione in rimonta che ha consentito alle modenesi di vincere la gara in 4.31.38 e un altrettanto tempo di valore, 4.32.02, per le cesenati, con entrambe formazioni sf45.
Spettacolare anche la 4x400 maschile con il Centro Atl. Copparo che ha messo in piedi una super staffetta, aggiungendo agli atleti storici copparesi, piano piano entrati in "età master", un Antonino Savaia, siculo-marchigiano, che da alcuni anni era già tesserato in Emilia Romagna. Alla fine delle 4 frazioni 3.49.63 per il Centro Atl. Copparo con una formazione sm40, che ha preceduto 2 squadre della Fratellanza, composte da atleti con età media sm50 e sm45.
Poi i lanciatori in gran spolvero: nel peso 14,75 di Giovanni Tubini, sm55 della Olimpia Amatori Rimini, nel disco 45,92 di Giulio Dondi, sempre Olimpia Rimini categoria sm60, 44,75 di Gabriele Di Giovanni (Self Montanari Gruzza) sm50 e 42,82 per Ugo Coppi, sm65 della Fratellanza 1874 Modena; martello e martellone i lanci più lunghi sono stati di Nicola Lodi, sm50 della Fratellanza, con 36,10 e 13,63, mentre nel giavellotto ha sfiorato i 50 metri Federico Battistutta, sm50 della Atl. Santamonica Misano, con 49,41. 
Nei 400 hs bel debutto per Lara Gualtieri (Atl. 85 Faenza) con 1.15.90, vincitrice anche dei 1500 metri. Negli 80 hs in gara un'atleta che è stata di valore internazionale nel salto in alto, vantando un personale di 1,92 e la partecipazione ai primi Campionati Mondiali di atletica (Helsinki 1983): Klodeta Gjini, sf55 della Acquadela Bologna, di origine albanese dove ancora detiene il primato nazionale, ha mostrato una tecnica sopraffina anche sugli ostacoli, purtroppo per solo metà gara per poi cedere alla distanza.
Nel mezzofondo erano in gara alcuni master over 70, fra cui Giovanni Sirotti (Endas Mameli) sm85, che ha corso i 1500 in 8.28.94 e i 5000 in 32.13.07. Di notevole livello tecnico poi il 20.49.44 di Adolfo Accalai, sm70 dell'Avis Castel San Pietro e il 6.39.20 di Onelio Galeazzi, sm75 della Atl. 75 Cattolica. Fra le donne Donata Pagliuca ha vinto 4 titoli regionali: come sf65 nei 1500 e 5000 (con il primato regionale di 26.29.61) e come squadra sf60 nella 4x100 e 4x400 per l'Acquadela Bologna.

Risultati completi

Giorgio Rizzoli


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 CAMP. REG. IND. MASTER