C.d.S. Allievi: in testa Cus Parma e Fratellanza

13 Maggio 2018

Seconda giornata della prima prova del C.d.S. Allievi a Reggio Emilia


 

Si è conclusa la prima prova regionale del C.d.S. Allievi che si è svolta a Reggio Emilia, con l'organizzazione della Self Montanari Gruzza. Nelle classifiche di società in testa il Cus Parma negli allievi e la Fratellanza 1874 Modena nelle allieve.

Negli allievi il Cus Parma ha ottenuto 12579 punti ed è seguito da Fratellanza 1874 Modena con 11793, Atl. Imola Sacmi Avis 11343, Self Montanari Gruzza 11268, Atl. Piacenza 11263, Endas Cesena 10364.

Nelle allieve al comando la Fratellanza 1874 Modena con 13230, poi il Cus Parma 12849, Self Montanari Gruzza 12814, Atl. Piacenza 10816, Cus Bologna 10343, Pontevecchio Bologna 9572.

Nelle gare della seconda giornata da segnalare il 3,40 di Martha Codeluppi nell'asta e alcune doppiette nelle vittorie tra le gare di ieri e quelle di oggi, come Simon Zeudjio Tchiofo, Irene Pini, Martina Cornia, Giulia Guarriello.

Questo il dettaglio delle gare della seconda giornata.

Allievi

200 metri: Gabriele Zonarelli (Virtus Emilsider Bologna), dopo il 2° posto nei 100 metri, superato dal debuttante Ndoli che aveva corso in una delle ultime serie ottenendo il tempo di 11.19 contro il suo 11.34, si rifa nei 200 metri, vincendo la prima serie in 22.86 (-0,1), davanti a Matteo Rondinelli (Atl. Imola Sacmi Avis) con 23.54. Lo stesso tempo di 23.54 (+0,5) lo ottiene in quinta serie Francesco Nicoli (Cus Parma), ieri vincitore dei 400 metri.

800 metri: bella prima serie con 4 allievi che scendono sotto i 2 minuti. Vince Jacopo Curti (Self Montanari Gruzza) in 1.57.12, che precede Jose Catelani (Rcm Casinalbo) con 1.58.85, Matteo Barbieri (Cus Parma) con 1.59.03 e Simone Massarenti (Atl. Estense) con 1.59.92. Per Catelani e Barbieri si tratta della prima volta sotto i 2 minuti.

3000 metri: vince Filippo Bacchilega (Atl. Imola Sacmi Avis) in 9.13.87, davanti a Federico Rondoni (Corradini Rubiera) in 9.15.92 e a Simone Brunelli (Endas Cesena) in 9.28.93.

400 hs: al debutto nei 400 hs Alberto Montanari (Academy Ravenna Athletics) segna un bel 55.38, correndo in seconda serie, non avendo tempo di accredito. In prima serie erano scesi sotto a 1'00" Lorenzo Cesena (Atl. Piacenza) con 57.98 e Daniele Ruini (Corradini Rubiera) con 59.35.

Alto: 1,92 per Nasko Stamenov (Atl. Piacenza) e per Marco Neri (Endas Cesena), con la vittoria che va al primo per avere superato questa misura alla prima prova. L'asticella a 1,85 è superata anche da Marko Mazzoni (Cus Parma) e Luca Marangoni (Atl. Imola Sacmi Avis).

Lungo: è un testa a testa in pochi cm per i primi 4. Prima dell'ultimo turno è in testa alla gara Enrico Vena (Self Montanari Gruzza) con 6,49 (+0,4), 1 cm oltre le misure di Matteo Fantini (Endas Cesena) e Stefano Fornasari (Virtus Emilsider Bologna) e 2 cm oltre quella di Matteo Giovannini (Corradini Rubiera). Nell'ultimo salto si migliorano Giovannini con 6,56 (-0,5) e Fornasari con 6,50 (0,0) che si portano in prima e seconda posizione; 3° posto quindi per Vena e 4° per Fantini.

Peso: vince Simon Zeudjio Tchiofo (Cus Parma) con 15,73. Molto distanti le misure degli altri, con Matteo Zigni (Fratellanza 1874 Modena) 2° con 11,90 e Fabio Veroli (Atl. Imola Sacmi Avis) con 11,74.

Martello: primato personale per Michele Babini (Endas Cesena) con 55,28, oltre ad altri 2 lanci intorno ai 53 metri. Superano i 50 metri anche Gilbert Umberto Harmah (Self Montanari Gruzza) con 51,80 e Matteo Colosi (Cus Parma) con 51,47.

4x400: vince il Cus Parma con Matteo Barbieri, Francesco Nicoli, Adel Izem e Gabriele Proietto, tempo 3.33.77, davanti ad Atl. Imola Sacmi Avis con 3.35.37, con Bonifazio, Dall'Olio, Bitlli, Kniya e alla Atl. Piacenza con 3.35.45, con Ercini, Giandini, Bongiorni, Cesena.

Allieve

200 metri: doppietta per Irene Pini (Fratellanza 1874 Modena) che ieri aveva vinto i 100 metri. Sulla distanza doppia vince in 25.27 (-0,7), davanti a Anna Vernarelli (Atl. Ravenna) con 25.38 e Eleonora Coluccini (Modena Atletica) con 25.77. Per la Pini il 2° primato personale in 2 giorni e pure la Vernarelli migliora il p.b..

800 metri: vince Francesca Vercalli (Atl. Reggio) in 2.21.71, davanti ad Alice Mazzini (Atl. Ravenna) con 2.23.48 e a Isabella Uber (Atl. Lugo) con 2.24.64.

3000 metri: Martina Cornia (Fratellanza 1874 Modena) doppia la vittoria di ieri nei 1500 e ottiene con il tempo di 10.08.01 la settima prestazione regionale all time. Al 2° posto si piazza Sara Nestola (Self Montanari Gruzza) con 10.34.27, seguita dalle 2 atlete della Fratellanza, Francesca Badiali con 11.04.03 e Matilde Romani con 11.08.07.

400 hs: dopo il suo primo 400 hs corso il 6 maggio ai C.d.S. Assoluti in 1.06.21, Chiara Simonazzi (Atl. Reggio) si migliora nuovamente con il tempo di 1.05.72. Al 2° posto si piazza Lolà Solfrini (Edera Forlì) con 1.07.60 e al 3° Emma Pieri (Francesco Francia) con 1.07.78.

Asta: vince Martha Codeluppi (Atl. Reggio) con 3,40, con un percorso netto iniziato a 2,80 e proseguito a 3,00, 3,20 e 3,40 e interrotto con 3 prove non riuscite a 3,55. Al 2° posto Elisabetta Quadalti (Atl. Lugo) con 2,70.

Lungo: seconda vittoria per Giulia Guarriello (Atletica Impresa Po) dopo i 100 hs di ieri nei quali aveva ottenuto anche il minimo per i Campionati Europei Under 18, vince anche il lungo con 5,44 (-0,3). Per la Guarriello anche altri salti a 5,29, 5,39 e 5,40. Al 2° posto si piazza Alice Manuzzi (Francesco Francia) con 5,44, primato personale, mentre al 3° posto è Sara Sogari (Pol. Unione 90) con 5,24 (+1,2), che si migliora di ben 24 cm.

Disco: vince Vittoria Bacchini (Atl. 75 Cattolica) con 35,51, a 39 cm dal personale. Sopra i 30 metri anche Martina Fedriga (Edera Forlì) con 31,20.

Giavellotto: un altro successo di un'atleta della Atl. 75 Cattolica, che nei lanci ha vinto con 3 allieve diverse le gare di peso, disco e giavellotto. Nel giavellotto è il turno di Olivia Maltoni con 35,34, che precede in classifica Giulia Bedetti (Libertas Rimini) con 33,63. Oltre i 30 metri anche Linda Panza (Modena Atletica) con 32,89, Fadesope Sarah Oki (Cus Parma) con 32,77 e Viola Bellagamba (Self Montanari Gruzza) con 31,88.

4x400: vince il Cus Parma con 4.05.19, nella formazione composta da Maria Camilla Carta, Arianna Ceresini, Martina Galeotti, Carlotta Battioni. Al 2° posto, in altra serie, si piazza Modena Atletica, con Barletta, Rizzolo, Paini, Coluccini, con il tempo di 4.08.54; al 3° posto, in prima serie, la Fratellanza 1874 Modena, con Mango, Martignani, Pini, Cordazzo, in 4.09.26.

Risultati

Giorgio Rizzoli

 



Condividi con
Seguici su: